Schede Film: 3308 | Schede Serial: 0 | Recensioni: 2373 | Iscritti: 34

300

Foto 300 Film, Serial, Recensione, Cinema

Fotogallery



«Spartani! Preparate la colazione e mangiate tanto,perchè stasera ceneremo nell'Ade!»
Un gruppo di messaggeri persiani si presenta a Sparta e chiede al re Leonida la sottomissione di Sparta per conto del Grande Re Serse. Gli spartani offesi dal comportamento dei messaggeri, per ordine del loro re, li uccidono gettandoli in un pozzo. Leonida si rende conto della guerra che incombe e quindi si reca dall'oracolo per spiegare agli efori il suo piano per contrastare i persiani e per chiederne l'approvazione. L'oracolo ordina al re di attendere la fine della festività della Carneia prima di iniziare la guerra. Nonostante gli avvertimenti Leonida raggruppa 300 dei migliori guerrieri spartani e si avvia a combattere contro i Persiani.

Titolo originale
RegiaZack Snyder
CastGerard Butler, Vincent Regan, Lena Headey, David Wenham
GenereAzione
Anno2007
Durata116, 23 Marzo 2007
ProdU.S.A.
Produzione
Distribuzione
Sitowebwww.300themovie.warnerbros.com

Recensioni (3)

larachiti Film Cinema
larachiti
6.5

Non ho letto il fumetto da cui è tratto ma il film è fortissimamente ideologizzato e filo americano con gli spartani (occidentali USA) belli con tutte le loro tartarughe a posto, eroici che combattono per la libertà del mondo e i persiani (orientali ARABI) mostruosi cattivi e demoniaci. Appaiono anche gli ateniesi che potrebbeno benissimo rappresentare gli imbelli alleati europei. Inoltre film come questi sembrano anche rappresentare un po' la fine del ruolo dell'attore ridotto a semplice marionetta all'interno di un modo di effetti speciali. Detto questo, però, il film mi è anche piaciuto, è visivamente affascinante e purtroppo, vista l'ideologia che rappresenta, prende, fra musiche ossessive, urla e sangue che schizza da tutte le parti. Insomma un'ottima opera di propaganda nascosta da film d'intrattenimento ben fatta e costruita. Lara Chiti

Superficie 213 Film Cinema
Superficie 213
1

Davvero un film brutto e reazionario. Zack Snyder mette in scena una pellicola tronfia,tamarra e senza nemmeno una scena da ricordare. La storia e' scritta coi piedi,i dialoghi sono da terza elementare e gli attori recitano come imbambolati. In piu' per tutta la durata del film mi tocca sorbirmi una voce narrante davvero fastidiosa e da campionato del bignami. Inoltre gli strombazzati effetti speciali sono stucchevoli all'inverosimile e l'uso smodato di otturatori aperti,di ralenty e di velocizzazioni distrugge ogni pathos della battaglia,resa in modo mediocre e senza nessuna epica. Per due ore si assite ad una serie interminabile di combattimenti girati come uno spot qualsiasi ed a delle parti dialogate che sono di una bruttezza rara. Insomma il film anche dal lato spettacolare non funziona assolutamente,il ritmo manca e la tensione non esiste. In piu' la sostanza del film e'chiara: da una parte i buoni occidentali e dall'altra gli spietati medio orientali. Anche se il regista Snyder si affanna a dire che lui non sta dalla parte degli spartani, descrive solo la battaglia dal loro lato - mentre Atene fà la figura dell'Eurpa colta ma senza palle e quindi inutile -,il film anche incosciamente e' di un protofascista e Bushiano che sconvolge. Una pellicola che spero non apra le porte ad altra robaccia del genere. Federico Frusciante

backstreet70 Film Cinema
backstreet70
7

Dov'è che 300 azzecca il bersaglio e mostra tutto il suo valore a differenza di film quali "Il gladiatore" e soprattutto a differenza del pessimo e fallimentare "Troy"? Fin dall'assunto 300 vuole essere una rilettura postmoderna della storia che racconta, agli elementi storici (veri e falsi) pone una struttura high tech segnata e disegnata dai pixel, punteggiata da attacchi musicali metal e da citazioni dell'universo cinematografico più recente. Snyder ha più volte ammonito dal voler dare una lettura politica del suo film, cosa che volentieri evitiamo (chi non l'ha fatto, come le autorità iraniane, sono state giustamente bollate da Alberto crespi come "globalizzate"), tranne che nella scena dell'oracolo dove il discorso è però a livelli totalitari, ovvero, il potere è al servizio di chi ha più soldi (semplice e diretto). Veniamo all'uso degli effetti speciali di cui il film usa ed abusa ma da cui non viene intaccato grazie alla costruzione di un universo credibile, così la bellissima sequenza di Leonide sul campo di battaglia, girata come una panoramica e punteggiata dai rallenti e dai feroci scatti dell'azione, è un puro piacere per gli occhi ed è perfettamente plausibile in questo contesto. I punti in cui si distacca dalla matrice del fumetto da cui nasce (di Frank Miller ricordiamolo, qui produttore) è nella figura femminile, una disgressione di cui si poteva fare a meno (anche se Snyder voleva probabilmente caricare di importanza un personaggio femminile che nella storia era decisamente minore)e nella moltiplicazione dei "mostri", nel fumetto ce ne era solo uno qui diversi e tutti che richiamano (chi più, chi meno) le creature del "Signore degli anelli". E' essenzialmente un film maschile (ed ecco qua un altro motivo sulla disgressione nei capitoli dedicati alla moglie, giusto per contrastare), in cui la figura di Serse spicca per la sua androginità nonostante la sequenza con un orgia di deviante erotismo che si svolge nella sua tenda. I difetti non mancano ma l'insieme è decisamente positivo e Snyder è appena al suo secondo film (anche il primo che era la rilettura di "Zombi" di Romero era positivo) quindi è giusto sperare che continui a crescere, volete liquidarlo alla svelta? Potete farlo ma sarebbe un grosso, ma soprattutto grave, errore. Paolo Iglina

Commenti (0)

Nessun commento

Vota questo FILM

"MEDIOCRE"

Gradimento

Media

4.63

Votanti

4

Per votare devi accedere nel KavusClub!

FILM IN EVIDENZA


HORROR ZONE

a cura di Federico Frusciante
Clicca qui per entrare nella sezione HorrorZone

CLASSIFICA TOP

I 3 migliori film di sempre secondo il KavusClub
Clicca qui per la classifica generale

CLASSIFICA FLOP

I 3 peggiori film di sempre secondo il KavusClub
Clicca qui per la classifica generale