Schede Film: 3308 | Schede Serial: 0 | Recensioni: 2373 | Iscritti: 34

Amore, bugie e calcetto

Foto Amore, bugie e calcetto Film, Serial, Recensione, Cinema

Sette maschi fuggono dalle loro pressanti mansioni quotidiane per godersi un'ora di battaglia primordiale. Sono i componenti di una squadra amatoriale di calcetto che per nulla al mondo rinuncerebbero alla loro partita settimanale, ma quando gli impegni familiari e sentimentali cominciano a farsi sentire, ognuno di loro dovrà rivedere le proprie priorità.

Titolo originale
RegiaLuca Lucini
CastClaudio Bisio, Angela Finocchiaro, Claudia Pandolfi, Filippo Nigro, Giuseppe Battiston, Chiara Mastalli, Pietro Sermonti, Andrea De Rosa, Max Mazzotta
GenereCommedia
Anno2008
Durata115' / 4 Aprile 2008
ProdItalia
ProduzioneCattleya
DistribuzioneWarner Bros. Pictures Italia
Sitowebwww.amorebugieecalcetto.it

Recensioni (1)

larachiti Film Cinema
larachiti
7

Sette colleghi di lavoro giocano in una squadra di calcetto. La partita settimanale è anche il luogo dove si può discutere fra uomini, sfogarsi, allontanare problemi familiare ma anche fare bilanci della propria vita. Perchè come diceva Nereo Rocco, citazione dal film, "Quel che si è in campo, si è anche nella vita". Su questa frase Lucini costruisce un film corale dove inserisce all'interno film diverse tipologie di uomo alle prese con le difficoltà quotidiane, la paura del cinquantenne d'invecchiare, i rapporti marito e moglie, il givane al primo amore ecc. L'impianto è forse un po' televisivo visto il cast formato da molti elementi che provengono dal piccolo schermo ma il film risulta molto divertente e non banale nella sua analisi del mondo maschile. Il cast funziona e trova le sue vette in una formidabile Angela Finocchiaro nella parte dell'ex moglie tradita da Vittorio (Claudio Bisio) e nel sempre in parte Giuseppe Battiston nella parte di Mina che ha anche il ruolo del narratore della vicenda. Certo non si tratta di un film che verrà ricordato nella storia del cinema, a tratti alcune vicende risultano un po' scontate, ma si tratta comunque di una commedia garbata, non volgare in cui si ride piuttosto spesso e questo non è poco di questi tempi. Lara Chiti

Commenti (0)

Nessun commento

Vota questo FILM

"GRAN BEL FILM"

Gradimento

Media

7

Votanti

1

Per votare devi accedere nel KavusClub!

Chi ha votato

FILM IN EVIDENZA


HORROR ZONE

a cura di Federico Frusciante
Clicca qui per entrare nella sezione HorrorZone

CLASSIFICA TOP

I 3 migliori film di sempre secondo il KavusClub
Clicca qui per la classifica generale

CLASSIFICA FLOP

I 3 peggiori film di sempre secondo il KavusClub
Clicca qui per la classifica generale