Schede Film: 3309 | Schede Serial: 0 | Recensioni: 2373 | Iscritti: 35

C.R.A.Z.Y.

Foto C.R.A.Z.Y. Film, Serial, Recensione, Cinema

Fotogallery



Storie straordinarie di gente ordinaria in cerca d'amore e felicità. Un dramma familiare diverso da tutti. Due storie d'amore s'intrecciano, l'amore di un padre per i suoi cinque figli e l'amore di uno dei figli per suo padre, un amore così forte che lo costringe a vivere nella menzogna. Quel figlio si chiama Zac Beaulieu che, nato il 25 dicembre 1960 diverso dai suoi fratelli, cerca a lungo con ostinazione di integrarsi con loro. Nel corso dei successivi 20 anni di vita percorre un cammino sorprendente che lo porta a comprendere la sua vera natura e, cosa ancora più importante, lo spinge a tentare di farsi accettare da suo padre così come veramente è....(Trama ufficiale)

Titolo originale
RegiaJean-Marc Vallée
CastMichel Côté, Marc-André Grondin, Danielle Proulx, Émile Vallée, Pierre-Luc Brillant, Ali Larter
GenereCommedia
Anno2006
Durata125 '
ProdCanada
Produzione
DistribuzioneGeneral Video
Sitoweb

Recensioni (1)

Superficie 213 Film Cinema
Superficie 213
7.5

Davvero ben fatto questo film Canadese diretto dal giovane Jean- Marc Vallée,che nel mettere in scena questa storia riesce ad usare una volta tanto una voce narrante non fastidiosa. Molto bravi tutti gli attori,a partire dall'androgino Marc-André Grondin fino al padre un po' ottuso Michel Côté. Ottima la colonna sonora che va dai Jefferson Airplane ,ai Pink Floyd,ai Rolling Stones fino al grande Bowie - meta di passaggio obbligata di ogni film che parla anche di omosessualita'...- , di spessore la sceneggiatura che predilige usare toni semplici e non ad effetto e di rilievo anche le sequenze piu' surreali - splendida l'ascesa al cielo di Zachary in chiesa.. - girate con stile non banale. Buona anche la fotografia che accompagna le (dis)avventure della famiglia Beaulieu con gusto e senza mai sbottare nel kitsch. Davvero una pellicola che e' ingiustamente passata inosservata - nonostante la presentazione a Venenzia nel 2005 - vista la buona qualita' ed i temi trattati senza eccedere o scadere nel cattivo gusto. In conclusione una commedia amarognola che nonostante la sua durata - forse qualche taglio ci stava... - riesce a non annoiare mai ed ad intrattenere senza far spegnere il cervello,il che' non e' cosa da poco.Una vera pellicola indie. Federico Frusciante

Commenti (0)

Nessun commento

Vota questo FILM

"GRAN BEL FILM"

Gradimento

Media

7.5

Votanti

1

Per votare devi accedere nel KavusClub!

Chi ha votato

FILM IN EVIDENZA


HORROR ZONE

a cura di Federico Frusciante
Clicca qui per entrare nella sezione HorrorZone

CLASSIFICA TOP

I 3 migliori film di sempre secondo il KavusClub
Clicca qui per la classifica generale

CLASSIFICA FLOP

I 3 peggiori film di sempre secondo il KavusClub
Clicca qui per la classifica generale