Schede Film: 3309 | Schede Serial: 0 | Recensioni: 2373 | Iscritti: 34

Grindhouse - Planet Terror

Foto Grindhouse - Planet Terror Film, Serial, Recensione, Cinema

Fotogallery



William e Dakota Block sono due medici che lavorano nell'ospedale di una piccola cittadina del Texas. Improvvisamente, un giorno, all'ospedale iniziano ad arrivare strani malati. Non si sa di cosa siano affetti, ma le orbite dei loro occhi sono vuote e i loro corpi sono pieni di piaghe di ogni genere. Sono i sickos, zombi famelici pronti ad attaccare gli esseri umani e assetati di sangue. Nell'ospedale, però è stata ricoverata anche una giovane ballerina di lap-dance, Cherry, che, dopo l'amputazione della gamba, utilizza un fucile come protesi. Con l'aiuto di Wray, il suo compagno, esperto di arti marziali, Cherry decide di organizzare la resistenza e di eliminare i sickos ad ogni costo...

Titolo originale
RegiaRober Rodriguez
CastRose McGowan, Marley Shelton, Freddy Rodriguez, Josh Brolin, Jeff Fahey, Michael Biehn, Naveen Andrews, Stacy Ferguson, Bruce Willis
GenereHorror
Anno2007
Durata105 '
ProdU.S.A.
ProduzioneMiramax
Distribuzione
Sitoweb

Recensioni (2)

Superficie 213 Film Cinema
Superficie 213
8

Meno geniale nella costruzione della narrazione e meno "originale" dell'episodio di Tarantino,questo PT di Rodriguez e' comunque uno dei migliori horror degli ultimi tempi. Il regista - sceneggiatore , direttore della fotografia , autore degli effetti digitali e delle musiche- di orgine messicana mette su una baracconata divertente,super splatter e con un retro gusto amaro degno delle migliori opere degli anni '80 orrorifici. Una pellicola particolare,con alcune sequenze da antologia,dove il grottesco,la surrealita' e l'estetica del fumetto convicono in un tripudio di azione,efferatezze e dialoghi davvero ficcanti. In piu' il film - in modo molto Carpenteriano e Romeriano - mette su di un piedistallo e rende "eroi" personaggi fuori dagli schemi,freak e reietti,insomma per i benpensanti la cosidetta "feccia". La sceneggiatura e' una piccola perla di buffoneria,azione e horror miscelati alla grande in una pellicola con un ritmo eccellente e con una serie di colpi di scena ben assestati e crudeli al punto giusto. Difficile trovare un momento di stanca in questo film,pieno come e' di effetti speciali ottimi - il look degli zombie e' eccellente,teste che esplodono,arti che partono e chi piu' ne ha piu' ne metta... - e di dialoghi divertenti e taglienti allo stesso tempo ed inzeppati di un anti bushismo (ben)strisciante che li rende amcor piu' gradevoli. Eccellente la prova degli attori - si rivedono la facce di Fahey,del grande Savini, di Biehn..che piacere! - tra i quali spicca la bellissima ed arrapante dal primo all'ultimo minuto Rose McGowen e la bionda Marley Shelton - bravissima nella sequenza del figlio con la pistola.. - per una pellicola che anche nel finale non smorza i suoi toni e che lancia la possibilita' di lasciarsi tutto alle spalle - in special modo il mondo che conosciamo - per rinascere attraverso uno stile di vita matriarcale. Divertente,gore all'inverosimile,girato benissimo e con un ritmo assolutamente eccelso. Federico Frusciante

compagno_grimm Film Cinema
compagno_grimm
8

L’episodio del progetto “Grindhouse” diretto da Rodriguez differisce da quello di Tarantino per estetica, stile registico, uso delle musiche e degli effetti speciali. Mentre “Death proof” era caratterizzato da una colonna sonora interamente costituita da pezzi rock risalenti agli anni ’60 e ’70 ed era strutturato con diverse sequenze adrenaliniche con automobili, come dice il titolo stesso, “a prova di morte”, “Planet Terror” ha un’atmosfera molto più spettrale e apocalittica, che richiama esplicitamente il cinema “Carpenteriano” e “Romeriano” di “1997: Fuga da New York” e “Dawn of the dead”, e una colonna sonora, in un certo senso, più moderna ma altrettanto suggestiva e affascinante, e lo stesso vale per gli effetti speciali curati dal sempre grande KBN (Kurtzman, Nicotero & Berger) Group. Dotato di un cast ricco di elementi di riguardo: Rose McGowan (presente anche in “Death Proof”), Freddy Rodriguez, Josh Brolin, Naveen Andrews, Marley Shelton, Michael Biehn, Tom Savini, Michael Parks e Bruce Willis, il film di Rodriguez è un autentico b-movie in prima regola, caratterizzato da un gran numero di sgranature, graffi e disturbi alla pellicola, tra cui una (falsa) bobina mancante sulla scena bollente tra F. Rodriguez e la McGowan. Zeppo di trovate e innovazioni bizzarre, “Planet Terror” offre al pubblico un alto livello di divertimento condito da una giusta dose di ironia mescolata con citazioni di varie pellicole dei ‘70s che calzano “a pennello” con un cammeo d’eccezione di Quentin Tarantino nel ruolo di un marine sadico e senza scrupoli. Da non dimenticare la presenza, prima dell’inizio del film, di uno dei quattro fake trailer appartenenti alla versione originale di “Grindhouse” uscita solo in America; il finto trailer che abbiamo modo di vedere è quello diretto dallo stesso Robert Rodriguez, intitolato “Machete” che ha come protagonista Danny Trejo, uno dei tanti attori “feticcio” del regista. In sintesi, “Planet Terror” scorre via che è un vero piacere, quasi due ore di puro e sfrenato intrattenimento su celluloide, offertoci dalla geniale coppia di cineasti “modello”: Robert Rodriguez e Quentin Tarantino. Francesco Manca

Commenti (0)

Nessun commento

Vota questo FILM

"GRAN BEL FILM"

Gradimento

Media

8

Votanti

2

Per votare devi accedere nel KavusClub!

FILM IN EVIDENZA


HORROR ZONE

a cura di Federico Frusciante
Clicca qui per entrare nella sezione HorrorZone

CLASSIFICA TOP

I 3 migliori film di sempre secondo il KavusClub
Clicca qui per la classifica generale

CLASSIFICA FLOP

I 3 peggiori film di sempre secondo il KavusClub
Clicca qui per la classifica generale