Schede Film: 3309 | Schede Serial: 0 | Recensioni: 2373 | Iscritti: 34

Il mistero di Lovecraft - Road to L.

Foto Il mistero di Lovecraft - Road to L. Film, Serial, Recensione, Cinema

Fotogallery



Nel 2004, una piccola troupe internazionale viene chiamata in Italia per collaborare con David, un attore di New York, nella realizzazione di un documentario sul possibile viaggio in Italia del famoso autore statunitense fantahorror H.P. Lovecraft, che ufficialmente, invece, non è mai uscito dagli Stati Uniti. A suffragare l'ipotesi del suo soggiorno in Italia c'è un suo manoscritto del 1926 ritrovato presso un antiquario di Montecatini nel 2002, nel quale Lovecraft descrive le sue ricerche lungo la strada per L. sulle favole narrate nel delta del Po, chiamate "Racconti del Filò". In più nel 1997 Andrea Roberti, uno studente di antropologia, aveva preparato una tesi universitaria proprio su questo stesso tema. In attesa di riuscire a intervistare Andrea, la troupe visita la Biblioteca Marciana di Venezia alla ricerca delle tracce di un'eventuale visita di Lovecraft. Quando finalmente viene intervistata la madre di Andrea si scopre che lui è sparito misteriosamente da anni, e la sua macchina è stata ritrovata abbandonata lungo le rive del Po. Questa scoperta crea dissapori tra David e il resto della troupe, e il disagio tra loro aumenta perché i rapporti con la popolazione locale, che non ama gli intrusi, si fanno sempre più difficili al punto che la loro guida li abbandona. Per il gruppo, non perdersi in un paesaggio sempre uguale e sottilmente pericoloso diventa via via più difficile finché la paura si impadronisce definitivamente di loro... (Trama ufficiale)

Titolo originale
RegiaFederico Greco, Roberto Leggio
CastGianluca Curti, Federico Greco, Roberto Leggio, Simonetta Solder
GenereFantastico/Fantasy
Anno2005
Durata92 '
ProdItalia
Produzione
Distribuzione
Sitoweb

Recensioni (1)

Superficie 213 Film Cinema
Superficie 213
7

Partiti dal caso vero della scoperta di un manoscritto di Lovecraft scoperto in una bancarella di un mercatino italiano i due giovani registi di questa interessante opera decidono di girare un documentario che segua le file di suddetto manoscritto. Dopo cio' decidono di inventarsi una pellicola girata interamente in digitale che mescola finzione e realta' attraverso un buon uso della macchina a mano ed evitando la confusione stilistica di opere simili - tra tututte il sopravvalutato Blair witch project - ma cercando invece di creare atmosfera e suspance attraverso un montaggio realistico ed una colonna sonora di buon livello. Fatto con due lire ma con buon cuore e scritto bene dai due direttori ,Federico Greco e Roberto Loggia anche attori, e fotografato cin gusto da Fabrizio La Plaombara questo film arriva fino alla sua conclusione senza nnaoire ed instillando nello spettatore la giusta ansia e la giusta tensione. Molot bello il finale e di sciuro effetto nell'insieme. La RaroVideo fortunatamente lo ha distribuito in dvd evitando cosi' che scomparisse col tempo. In conlusione un docufake non per tutti ma sara' apprezzato di chi cerca qualcosina di diverso del solito. Federico Frusciante

Commenti (0)

Nessun commento

Vota questo FILM

"GRAN BEL FILM"

Gradimento

Media

7

Votanti

1

Per votare devi accedere nel KavusClub!

Chi ha votato

FILM IN EVIDENZA


HORROR ZONE

a cura di Federico Frusciante
Clicca qui per entrare nella sezione HorrorZone

CLASSIFICA TOP

I 3 migliori film di sempre secondo il KavusClub
Clicca qui per la classifica generale

CLASSIFICA FLOP

I 3 peggiori film di sempre secondo il KavusClub
Clicca qui per la classifica generale