Schede Film: 3300 | Schede Serial: 0 | Recensioni: 2371 | Iscritti: 23

Il racconto dei racconti

Foto Il racconto dei racconti Film, Serial, Recensione, Cinema

Fotogallery



C'era una volta un regno… anzi tre regni vicini e senza tempo, dove vivevano, nei loro castelli, re e regine, principi e principesse. Un re libertino e dissoluto. Una principessa data in sposa ad un orribile orco. Una regina ossessionata dal desiderio di un figlio. Accanto a loro maghi, streghe e terribili mostri, saltimbanchi, cortigiani e vecchie lavandaie sono gli eroi di questa libera interpretazione delle celebri fiabe di Giambattista Basile. La Regina di Selvascura è disperata perché non riesce ad avere un figlio, e a nulla valgono i tentativi del Re di distrarla, invitando a corte artisti di strada e circensi. Una notte, un negromante suggerisce loro una soluzione assai rischiosa: mangiando il cuore di un drago marino, cucinato da una vergine, finalmente la Regina resterà incinta... Sempre alla ricerca di nuovi piaceri, il Re di Roccaforte ode una voce deliziosa provenire da una misera casetta sotto le mura del castello e, immaginando non possa appartenere che a una bellissima giovane, subito si invaghisce: invoca la fanciulla, le chiede invano di mostrarsi, le invia un regalo prezioso, convinto di ottenere presto i suoi favori... Un giorno il Re di Altomonte cattura una pulce e ne fa in segreto il proprio animale domestico: ci gioca, le parla, la vede crescere a dismisura, nutrita a sangue e bistecche fino a raggiungere le dimensioni di un maiale. Alla morte dell'enorme insetto, il Re, addolorato, lo fa scuoiare. Ha un'idea: concederà la mano di sua figlia Viola, che scalpita per lasciare il castello, a chi saprà riconoscere a quale animale appartenga quella pelle...

Titolo originaleThe Tale of Tales
RegiaMatteo Garrone
CastSalma Hayek, Vincent Cassel, John C. Reilly
GenereDrammatico
Anno2014
Durata125'
ProdItalia, Francia, Regno Unito
ProduzioneArchimede, Le Pacte, Rai Cinema, Recorded Picture Company
Distribuzione01 Distribution
Sitoweb

Trailer

Recensioni (1)

Barbara Film Cinema
Barbara
8.5

Ispirato alla raccolta di fiabe del '600 di Giambattista Basile "Lo cunto de li cunti ovvero lo tratteneimento de peccerille", Matteo Garrone trionfa al cinema con  "Il racconto dei racconti. The tale of tales", portando a casa ben sette David di Donatello. Garrone si presenta al pubblico in una veste nuova rispetto alle  precedenti produzioni che ne hanno consacrato il successo, un Garrone squisitamente barocco. Nel "Racconto dei racconti" fa affidamento all'archetipo della fiaba per narrare l'animo umano, macchiato delle più meschine imbecillità, attraverso grandiosi e al contempo ridicoli e grotteschi personaggi. Anche re e regine, per Garrone, sono schiavi delle proprie passioni che l'animo umano eleva ad ossessioni. L'ossessione è l'elemento predominante di ogni personaggio che si materializza nel desiderio di possesso materno, di pulsionale affetto e di conquista di beni materiali. Non può lo spettatore rimanere indifferente, ogni personaggio seppur appartenente ad universo "fantastico", rappresenta vizi ed errori che appartengono agli uomini di ogni luogo e tempo. Bisogna scoticarsi, tagliare lo strato di pelle, per ritrovare quell'umanità che ci appartiene. Garrone utilizza nella sua elegante e maestosa opera, raffinate allegorie e lo fa con un linguaggio nuovo, dimostrando la sua geniale poliedricità. "Il racconto dei racconti" è anche un inno alle bellezze dimenticate del nostro Paese, con i suoi meravigliosi e incontaminati paesaggi, castelli e fortezze incantate, dove ancora aleggiano i fantasmi di draghi, orchi, re e regine.

Barbara Pappalardo.

Commenti (0)

Nessun commento

Vota questo FILM

"GRAN BEL FILM"

Gradimento

Media

7.5

Votanti

4

Per votare devi accedere nel KavusClub!

HORROR ZONE

a cura di Federico Frusciante
Clicca qui per entrare nella sezione HorrorZone

CLASSIFICA TOP

I 3 migliori film di sempre secondo il KavusClub
Clicca qui per la classifica generale

CLASSIFICA FLOP

I 3 peggiori film di sempre secondo il KavusClub
Clicca qui per la classifica generale