Schede Film: 3309 | Schede Serial: 0 | Recensioni: 2373 | Iscritti: 34

La Chiesa

Foto La Chiesa Film, Serial, Recensione, Cinema

Fotogallery



Medio Evo. Un gruppo di cavalieri teutonici dÓ la caccia a una giovane "strega", e con lei massacra, scaraventandoli in una fossa comune un numeroso gruppo di "appestati" di ogni sesso ed etÓ. I feroci cavalieri li ricoprono quindi di terra, ancor semivivi, calando infine sulla fossa un enorme pietrone a forma di croce, a mo' di sigillo. Dopo di che un monaco - che ha partecipato con loro alla macabra impresa afferma che la maniera pi¨ sicura di sbaragliare le forze demoniache responsabili della peste Ŕ quella di costruire sul sepolcreto una chiesa. Secoli dopo - attraverso i colonnati e le volte misteriose di un'antica cattedrale gotica dove Lisa, una giovane restauratrice, sta facendo riaffiorare un affresco popolato di ceffi diabolici - Evald raggiunge l'abitazione del canonico che la presiede, per iniziarvi il suo compito di bibliotecario. Il benvenuto Ŕ un ringhioso rimbrotto del vecchio canonico per il ritardo, rimbrotto ripetuto subito dopo - per lo stesso motivo e con lo stesso tono - nei confronti di padre Kos, un giovane prete di colore suo aiutante. Il bibliotecario e la restauratrice non tardano a legarsi sentimentalmente: il loro lavoro e le loro avventure amorose s'intrecciano per˛ con una serie di fatti inesplicabili e terrificanti, a metÓ strada fra incubo e realtÓ, nei quali vengono via via coinvolte le pi¨ svariate persone, dal sacrestano e sua figlia, a ignari turisti in visita alla cattedrale, a una coppia di sposi entrati per una serie di foto-ricordo, allo stesso padre Kos. (Trama ufficiale)

Titolo originale
RegiaMichele Soavi
CastMicaela Pignatelli, Barbara Cupisti, Feodor Chaliapin jr, Asia Argento, John Karlsen, Feodor Chaliapin, John Richardson, Tomas Arana
GenereHorror
Anno1989
Durata100 '
ProdItalia
ProduzioneClaudio Argento
Distribuzione
Sitoweb

Recensioni (1)

Superficie 213 Film Cinema
Superficie 213
7

Michele Soavi e' uno dei registi piu' dotati che sono attualmente in circolazione nel nostro paese ed il suo ultimo ARRIVEDERCI AMORE,CIAO ne e' una conferma piena. Dopo l'esordio eccellente con Deliria ,Soavi alla corte del maestro Argento gira quello che doveva essere Demoni 3 e che dopo rimaneggiamenti di sceneggiatura ha cambiato titolo e stema. Soavi infatti gira con stile personale una storia intirgante,che forse soffre di un budget un po' povero,che ha nella sua parte inziale e nell'epilogo le sue vette. Grazie ad un cast di tutto rispetto - tra cui l'allora bambina Asia Argento - ed una messa in scena particolarmente riuscita il film scorre attraverso sequenze veramente ottime ed altre piu' banali,riuscendo in piu' punti a fare paura ,grazie anche agli ottimi effetti speciali ed alle belle sequenze splatter. Un Soavi un po' trattenuto a differenza dell'ottimo esordio e che fa' rientrare il suo stile barocco e cupo in un'ottica piu' commerciale,riuscendo a girare un film solido e davvero crudele. Sottovalutato ed inutilmente bistrattato da critica e pubblico. Federico Frusciante

Commenti (0)

Nessun commento

Vota questo FILM

"GRAN BEL FILM"

Gradimento

Media

7

Votanti

1

Per votare devi accedere nel KavusClub!

Chi ha votato

FILM IN EVIDENZA


HORROR ZONE

a cura di Federico Frusciante
Clicca qui per entrare nella sezione HorrorZone

CLASSIFICA TOP

I 3 migliori film di sempre secondo il KavusClub
Clicca qui per la classifica generale

CLASSIFICA FLOP

I 3 peggiori film di sempre secondo il KavusClub
Clicca qui per la classifica generale