Schede Film: 3309 | Schede Serial: 0 | Recensioni: 2373 | Iscritti: 34

La Mummia

Foto La Mummia Film, Serial, Recensione, Cinema

Fotogallery



Tre archeologi inglesi, due fratelli e il figlio di uno di questi, in seguito alle ricerche condotte in Egitto, scoprono la tomba della principessa Arnanka, sacerdotessa del dio Kranach. Allorchè i tre inglesi si dispongono a penetrare nella tomba, un indigeno cerca di distoglierli dal loro proposito, ma essi non tengono conto dei suoi ammonimenti ed essendo entrati nel monumento, trovano che tutto vi è rimasto esattamente com'era quattromila anni fa. Uno dei tre pero' impazzisce, e al ritorno in Inghilterra viene accolto in una clinica. Dopo tre anni giunge in Inghilterra l'egiziano che aveva cercato di distogliere gli archeologi dal loro proposito di entrare nella tomba. Egli porta con sè la mummia del sacerdote Charis, il quale, or sono quattromila anni, essendosi innamorato della principessa, era stato murato vivo nella tomba, ed è stato richiamato in vita dall'egiziano mediante la lettura di una formula magica.

Titolo originale
RegiaTerence Fisher
CastYvonne Furneaux, Christopher Lee, Peter Cushing
GenereHorror
Anno1959
Durata88 '
ProdGran Bretagna
Produzione
Distribuzione
Sitoweb

Recensioni (1)

Superficie 213 Film Cinema
Superficie 213
7.5

Arriva dall'Inghilterra questo remake del film con Karloff del 1932. Al suo posto nel ruolo della mummia troviamo il bravo Christopher Lee ceh rende bene l'intensita' del personaggio,mentre alla regia c'e' quel Terence Fisher autore dell'ottimo Dracula della Hammer e di altre pellicola di culto come Il Mostro di Londra o SOS I Mostri uccidono ancora. Fisher mette in scena una storia che si discosta dall'originale sia per le varie differenze visive - qui il tutto e' piu' barocco e meno espressionista - che per la narrazione ,stavolta meno incisiva ,scegliendo una fotografia accesa ed un montaggio pacato e con i giusti tempi. Nopn bello come l'originale di Freund,questo remake ha dalla sua un'ottima prima parte ed un finale mitico dove l'amore e la morte si legano inesorabilemnte segnando il destino dei protagonisti. Nel complesso quindi una pellicola ancora oggi interessante,piena di quadri interessanti e di soluzioni narrative moderne. Federico Frusciante

Commenti (0)

Nessun commento

Vota questo FILM

"GRAN BEL FILM"

Gradimento

Media

7.5

Votanti

1

Per votare devi accedere nel KavusClub!

Chi ha votato

FILM IN EVIDENZA


HORROR ZONE

a cura di Federico Frusciante
Clicca qui per entrare nella sezione HorrorZone

CLASSIFICA TOP

I 3 migliori film di sempre secondo il KavusClub
Clicca qui per la classifica generale

CLASSIFICA FLOP

I 3 peggiori film di sempre secondo il KavusClub
Clicca qui per la classifica generale