Schede Film: 3309 | Schede Serial: 0 | Recensioni: 2373 | Iscritti: 35

La Setta dei Dannati

Foto La Setta dei Dannati Film, Serial, Recensione, Cinema

Fotogallery



Alex Bernier è membro di un antico ordine segreto di sacerdoti chiamati Carolingi. A seguito di una serie di misteriosi delitti, tra cui quello del capo dell'Ordine, viene mandato a Roma per indagare. Le sue ricerche, condotte con l'aiuto di Padre Thomas e di Mara Sinclair, una ragazza che lui un tempo ha esorcizzato, lo portano sulle tracce del 'Mangiatore di peccati', una figura oscura che offre l'assoluzione dei peccati per seguire la via del Paradiso, senza rispettare gli schemi dettati dalla Chiesa...

Titolo originale
RegiaBrian Helgeland
CastHeath Ledger, Shannyn Sossamon, Benno Fürmann, Mark Addy, Peter Weller, Francesco Carnelutti, Mattia Sbragia
GenereHorror
Anno2003
Durata102 '
ProdU.S.A.
Produzione
Distribuzione
Sitoweb

Recensioni (2)

Superficie 213 Film Cinema
Superficie 213
5

Helgeland e' un tipo strano, un ottimo sceneggiatore - sua quella perfetta di LA CONFIDENTIAL - ma che come regista non riesce a rendere credibili le proprie idee. Solo PAYBACK con Gibson e' un filmetto che si puo' vedere volentieri.IL DESTINO DI UN CAVALIERE era di una bruttura quasi sublime e questo filmetto fintohorror pur non essendo cosi' devastante non convince mai. Poche sono le cose positive ,la buona fotografia,qualche discreto effetto speciale,un paio di saltini dalla sedia,peccato che il resto sia davvero medio e senza nessuna sorpresa. Di sicuro non giova la scelta di Ledger nel ruolo del protagonista,credibile come Berlusconi ad un comizio del Lotta Comunista! E la trama?..beh...molto modaiola,pretenziosa ma anche confusa ed interessante - solo in alcuni momenti - . Peccato che molti spunti siano buttati li' a casaccio e che alla fine si tiri via il tutto con un finale davvero inappropiato. Insomma un film non bruttissimo,con alcune cose positive,ma senza quella forza che un horror - voleva esserlo? - deve avere per colpire lo spettatore. Federico Frusciante

scapigliato Film Cinema
scapigliato
4

L’horror religioso è tra i più difficili da rendere sul grande schermo, pena un prodotto finale irrisolto, confuso e insostenibile come il film di Brian Helgeland. Apprezzabile l’affondo contro la struttura di potere della Chiesa cattolica, con un cardinale (Peter Weller) che trama la morte del Papa per insediarsi al soglio pontificio e governare una chiesa guerriera (ma non lo è già?). Nemmeno la presenza di Heath Ledger rende guardabile il film. Tutto sbagliato: dalla fotografia piatta e da cartolina su cui sfilano personaggi neanche stereotipati, magari lo fossero stati!, bensì personaggi insipidi, attanti di una sceneggiatura fallimentare, sconclusionata che cerca rimedio nell’effetto digitale. Diciamo che per combattere lo strapotere politico, culturale ed economico della Chiesa non servono film di questo tipo, come i vari Dan Brown, ma ci vogliono Bellocchio e Olmi, Scorsese e Costa-Gavras. Mauro Fradegradi

Commenti (0)

Nessun commento

Vota questo FILM

"MEDIOCRE"

Gradimento

Media

4.5

Votanti

3

Per votare devi accedere nel KavusClub!

FILM IN EVIDENZA


HORROR ZONE

a cura di Federico Frusciante
Clicca qui per entrare nella sezione HorrorZone

CLASSIFICA TOP

I 3 migliori film di sempre secondo il KavusClub
Clicca qui per la classifica generale

CLASSIFICA FLOP

I 3 peggiori film di sempre secondo il KavusClub
Clicca qui per la classifica generale