Schede Film: 3300 | Schede Serial: 0 | Recensioni: 2371 | Iscritti: 23

Lo chiamavano Jeeg Robot

Foto  Lo chiamavano Jeeg Robot Film, Serial, Recensione, Cinema

Fotogallery



Enzo Ceccotti entra in contatto con una sostanza radioattiva. A causa di un incidente scopre di avere una forza sovraumana. Ombroso, introverso e chiuso in se stesso, Enzo accoglie il dono dei nuovi poteri come una benedizione per la sua carriera di delinquente. Tutto cambia quando incontra Alessia, convinta che lui sia l’eroe del famoso cartone animato giapponese Jeeg Robot d'acciaio.

Titolo originale Lo chiamavano Jeeg Robot
Regia Gabriele Mainetti
Cast Claudio Santamaria, Luca Marinelli, Ilenia Pastorelli, Stefano Ambrogi, Maurizio Tesei
GenereCommedia
Anno2015
Durata112'
ProdItalia
Produzione Goon Films
Distribuzione Lucky Red
Sitowebwww.lochiamavanojeegrobot.it

Trailer

Recensioni (1)

Kavus Film Cinema
Kavus
8.5

E in principio fu LO CHIAMAVANO JEEG ROBOT, anche se in realtà è stato già il buon IL RAGAZZO INVISIBILE di Salvatores (2014) a segnare l'inizio di questa nuova vena creativa nel panorama del cinema italiano. Si perchè il supereroe sembrava un marchio esclusivo di fabbrica targato Hollywood, con tutto il carrozzone degli effetti speciali che si porta da sempre dietro. E invece ecco che il coraggio di mettersi in gioco e le buone idee danno un discreto risultato anche nel nostro belpaese e senza necessariamente ricorrere in continuazione agli effetti speciali, che diciamocelo, dopo un pò nauseano la vista.
Mainetti punta argutamente ad un mix tra l'ilarità del verbo romano (con anche varie incursioni partenopee), la drammaticità dei quartieri emarginati della Capitale e la voglia di riscatto di chi ha sempre perso nella vita. Poco importa poi se un bidone radioattivo non da pienamente la spiegazione del perchè dei superpoteri acquisiti, gli ingredienti c'erano già tutti per catturare l'attenzione dello spettatore.
Santamaria interpreta bene un Ceccotti 'in carne', trasandato e abbandonato a se stesso. Brava anche la Pastorelli nel ruolo di Alessia, un ruolo solo apparentemente semplice. La parte del 'Joker' Marinelli però è quella vincente e più credibile e se mai vi sarà un seguito del film, come mi auguro, sarà già un'impresa trovargli un degno erede nel ruolo del cattivo.
In generale è l'intero allestimento ad essere ben amalgamato e congegnato.
La macchina da presa trema, un'altra collutazione è in arrivo.. gli effetti son tutti qui e il risultato è ottimo. Lunga vita a Jeeg Robot.

Commenti (0)

Nessun commento

Vota questo FILM

"GRAN BEL FILM"

Gradimento

Media

8.17

Votanti

3

Per votare devi accedere nel KavusClub!

HORROR ZONE

a cura di Federico Frusciante
Clicca qui per entrare nella sezione HorrorZone

CLASSIFICA TOP

I 3 migliori film di sempre secondo il KavusClub
Clicca qui per la classifica generale

CLASSIFICA FLOP

I 3 peggiori film di sempre secondo il KavusClub
Clicca qui per la classifica generale