Schede Film: 3308 | Schede Serial: 0 | Recensioni: 2373 | Iscritti: 33

Memories of Murder

Foto Memories of Murder Film, Serial, Recensione, Cinema

Fotogallery



1986: una giovane donna viene rinvenuta stuprata e uccisa nei pressi di un villaggio di provincia. Un paio di mesi dopo si susseguono altri stupri e omicidi in circostanze simili. Il detective locale, Park Doo-man, viene coadiuvato da Seo Tae-yoon, giunto appositamente da Seoul, ma le indagini non decollano... (Trama ufficiale)

Titolo originale
RegiaBong Joon-ho
CastSong Kang-ho, Kim Sang-kyung, Kim Roe-ha, Song Jae-ho
Genere
Anno2003
Durata129 '
ProdCorea del Sud
Produzione
Distribuzione
Sitoweb

Recensioni (1)

Superficie 213 Film Cinema
Superficie 213
8

Film d'esordio del 2003 del talentuoso Bong Joon-Ho che tre anni dopo dirigera' il film piu' visto di sempre in Corea,l'ottimo The Host. In questo bel film Joo-ho mescola sapientemante il melo',il thriller e la commedia in modo convincente e senza errori di regia. Il suo stile qui e' riflessivo,senza nessun cedimento alle mode del momento ed anzi ricerca una classicita' che pone questo film su di un livello davvero buono. Ad innalzare l'insieme ci pensa la fotografia,splendida,curatissima e mai eccessiva. Poi la recitazione degli attori protagonisti,Kang-ho Song e Sang- kyung Kim,misuratissima,sempre di altissimo livello e mai eccessiva,davvero una prova di una qualita' incredibile. Anche la sceneggiatura e' di ferro,con caratteri ben definiti e con dei dialoghi che funzionano benissimo,inseriti nel contesto con stile e senza barocchismi. In piu' il contenuto della pellicola e' ampio,si passa dalla storia vera di questo unico serial killer coreano per raccontare un paese non abbastanza "evoluto" e sempre legato a stilemi di vita antichi e razzisti che non sembrano - secondo il regista.. - essere cambiati col tempo. Una pellicola cupa,triste,con strani momenti ironici e che riesce a tenere incollato lo spettatore per le sue due ore e passa senza mai cadere ne' nel ritmo,ne' nella tensione. Vincitore del Festival di Silver come miglior opera prima,vincitore come miglior regia,miglior film e milgiore attore al Grand Bell ,vincitore miglior film asiatico al Tokyo film festival e gra primo speciale della giuria come miglior noir al Festival di Cognac. Tutti premi meritati. Federico Frusciante

Commenti (0)

Nessun commento

Vota questo FILM

"GRAN BEL FILM"

Gradimento

Media

8

Votanti

1

Per votare devi accedere nel KavusClub!

Chi ha votato

FILM IN EVIDENZA


HORROR ZONE

a cura di Federico Frusciante
Clicca qui per entrare nella sezione HorrorZone

CLASSIFICA TOP

I 3 migliori film di sempre secondo il KavusClub
Clicca qui per la classifica generale

CLASSIFICA FLOP

I 3 peggiori film di sempre secondo il KavusClub
Clicca qui per la classifica generale