Schede Film: 3309 | Schede Serial: 0 | Recensioni: 2373 | Iscritti: 34

Nosferatu, il principe della notte

Foto Nosferatu, il principe della notte  Film, Serial, Recensione, Cinema

Fotogallery



Jonathan Harker, incaricato di trattare con il richiedente Conte Dracula l'acquisto di una vecchia casa di Wismar, lascia l'Olanda e si dirige verso la Transilvania nonostante l'opposizione della giovane moglie Lucy che nel contempo ha sofferto paurosi incubi. Anche gli abitanti del villaggio rumeno e gli zingari accampati nelle vicinanze del diroccato castello fanno il loro possibile per trattenere lo straniero che testardamente prosegue. Il vecchio Conte Dracula non ha quasi pi¨ nulla di umano; firma senza trattative l'atto di acquisto: ben presto aggredisce Jonathan e lo vampireggia. Ci˛ fatto, il "principe della notte" si imbarca per raggiungere Lucy della quale ha ammirato l'effige su di un medaglione del marito e che vuole conquistare. Il signor Harker, mentre ha ancora dei barlumi di coscienza umana, comprende la situazione e si avvia verso Wismar a cavallo... (Trama ufficiale)

Titolo originale
RegiaWerner Herzog
CastKlaus Kinski, Isabelle Adjani, Bruno Ganz, Jacques Dufilho
GenereHorror
Anno1979
Durata107'
ProdGermania
Produzione
Distribuzione
Sitoweb

Recensioni (1)

Superficie 213 Film Cinema
Superficie 213
9

Remake impossibile - sulla carta - di un capolavoro assoluto,che ha segnasto la settima arte come solo altri pochi film hanno saputo fare. Herzog omaggia l'espressionismo attraverso una rilettura darkeggiante e colorata del grande romanzo di Stoker,che aveva ispirato gia' il maestro Friedrich Wilhelm Murnau ,donando al suo film un' aura maledetta e pessimista,che riecheggia nel viso bianbco e spolpato del meraviglios Kinski,che interpreta il conte Orloch in modo assolutamente fantastico . Perfetto sotto goni aspetto,questo horror dell'anima e' forse il film del genere piu' romantico e anti commerciale che sia mai stato girato. Al geniale regista tedesco non interssa solo l'horror,svuota ogni personaggio della propria maschera,lo plasma attrrverso una narrazione compatta ma lenta e asfissiante e mette in scena una tragedia con un gusto ed una tecnica davvero di prim'ordine. Impossibile rimanere indifferente davanti ad ogni inquadratura,curata nei minimi dettagli e sempre perfettamente a tema. Finale eccellente per un film da qualcuno sottovalutato,ma che ha ridato splendore ad un classico irraggiungibile. Da vedere assolutamente. Federico Frusciante

Commenti (0)

Nessun commento

Vota questo FILM

"GRAN BEL FILM"

Gradimento

Media

8.5

Votanti

2

Per votare devi accedere nel KavusClub!

FILM IN EVIDENZA


HORROR ZONE

a cura di Federico Frusciante
Clicca qui per entrare nella sezione HorrorZone

CLASSIFICA TOP

I 3 migliori film di sempre secondo il KavusClub
Clicca qui per la classifica generale

CLASSIFICA FLOP

I 3 peggiori film di sempre secondo il KavusClub
Clicca qui per la classifica generale