Schede Film: 3309 | Schede Serial: 0 | Recensioni: 2373 | Iscritti: 36

Pulse - Kairo

Foto Pulse - Kairo Film, Serial, Recensione, Cinema

Fotogallery



Un adolescente giapponese indaga su una serie di suicidi ripresi da una webcam. Dopo la morte di uno dei suoi amici, iniziano ad accadere strane cose: ombre inquietanti sui muri, immagini spettrali sullo schermo del suo computer. E' forse il suo amico che tenta di mettersi in contatto con lui, o qualcosa di pi¨ sinistro sta per accadere?...(Trama ufficiale)

Titolo originale
RegiaKiyoshi Kurosawa
CastKumiko Aso, Haruhiko Kato, Masatoshi Matsuo
GenereFantastico/Fantasy
Anno2001
Durata117 '
ProdGiappone
Produzione
DistribuzioneMediafilm
Sitoweb

Recensioni (1)

Superficie 213 Film Cinema
Superficie 213
9

Finalmente arriva anche in Italia in una buon dvd questo bellissimo film di Kiyoshi Kurosawa - un cognome una garanzia! - che lascia di stucco per la qualita' della messa in scena e per l'originalita' della sceneggiatura. Kurosawa partendo da una classica storia di fantasmi riesce a parlare della solitudine,della morte,dell'amore senza usare troppe parole e lasciando allo spettatore la possibilita' di dare spiagazioni anche inconsce del perche' si vive e che cosa succede quando si muore. Inoltre la direzione degli attori e' precisa,senza sbavature e l'intreccio fra varie storie risulta davvero azzeccato,con la tnesione che sale ogni momento che scorre , con un ritmo perfetto e con un alone di mistero davvero malsano. Questo dramma esistenzialista raggiunge vette altissime in piu' di una sequenza e la messa in scena di Kurosawa si apre a nuove soluzioni senza mai dimenticare il genere horror che gli permette di dare una suspance generale non indifferente. Tutte le apparizioni sono giocate con un gusto estetico non comune,siamo davvero distanti da robetta da esportazione fatta per ragazzini che bevono qualunque cosa - infatti mi spaventa sapere che cosa ne avranno fatto gli americani con il recente remake.. -,qui le sensazioni che si provano sono davvero forti e il dolore che avvertono i protagonisti della storia sembra quasi palpabile anche dallo spettatore. Insomma,una pellicola che davvero stupisce per qualita' visionaria e per alcune scelte di regia insolite sempre virtuose al punto giusto. Fotografia splendida e commento sonoro d'avanguardia quasi new wave. Meraviglioso il finale. Federico Frusciante

Commenti (0)

Nessun commento

Vota questo FILM

"CAPOLAVORO"

Gradimento

Media

9

Votanti

1

Per votare devi accedere nel KavusClub!

Chi ha votato

FILM IN EVIDENZA


HORROR ZONE

a cura di Federico Frusciante
Clicca qui per entrare nella sezione HorrorZone

CLASSIFICA TOP

I 3 migliori film di sempre secondo il KavusClub
Clicca qui per la classifica generale

CLASSIFICA FLOP

I 3 peggiori film di sempre secondo il KavusClub
Clicca qui per la classifica generale