Schede Film: 3302 | Schede Serial: 0 | Recensioni: 2373 | Iscritti: 26

Quo Vado

Foto Quo Vado Film, Serial, Recensione, Cinema

Fotogallery



Checco è un ragazzo che ha realizzato tutti i sogni della sua vita. Voleva vivere con i suoi genitori evitando così una costosa indipendenza e c'è riuscito, voleva essere eternamente fidanzato senza mai affrontare le responsabilità di un matrimonio con relativi figli e ce l'ha fatta, ma soprattutto, sognava da sempre un lavoro sicuro ed è riuscito a ottenere il massimo: un posto fisso nell'ufficio provinciale caccia e pesca. Con questa meravigliosa leggerezza Checco affronta una vita che fa invidia a tutti. Un giorno però tutto cambia. Il governo vara la riforma della pubblica amministrazione che decreta il taglio delle province. Convocato al ministero dalla spietata dirigente Sironi, Checco è messo di fronte a una scelta difficile: lasciare il posto fisso o essere trasferito lontano da casa. Per Checco il posto fisso è sacro e pur di mantenerlo accetta il trasferimento. Per metterlo nelle condizioni di dimettersi, la dottoressa Sironi lo fa girovagare in diverse località italiane a ricoprire i ruoli più improbabili e pericolosi ma Checco resiste eroicamente a tutto. La Sironi esausta rincara la dose e lo trasferisce al Polo Nord, in una base scientifica italiana col compito di difendere i ricercatori dall'attacco degli orsi polari. Proprio quando è sul punto di abbandonare il suo amato posto fisso, Checco conosce Valeria, una ricercatrice che studia gli animali in via d'estinzione e s'innamora perdutamente di lei. Inizia così un'avventura fantastica nella quale Checco scoprirà un nuovo mondo, aprendo la sua piccola esistenza a orizzonti lontanissimi.

Titolo originale
RegiaGennaro Nunziante
CastChecco Zalone, Eleonora Giovanardi, Sonia Bergamasco, Maurizio Micheli, Lino Banfi, Ludovica Modugno, Ninni Bruschetta, Angelica Napa,
GenereCommedia
Anno2016
Durata86'
ProdItalia
ProduzionePIETRO VALSECCHI PER TAODUE FILM
DistribuzioneMedusa
Sitoweb

Trailer

Recensioni (1)

Barbara Film Cinema
Barbara
6.5

Il nuovo fenomeno del cinema italiano si chiama Luca Pasquale Medici (alias Checco Zalone) che con la sua quarta commedia all'attivo Quo Vado,diretto da Gennaro Nunziante, supera ogni record d'incassi. La domanda che rimbalza nei varia media è :"a cosa attribuire tale successo?". Sicuramente Medici deve ringraziare la casa di produzione Medusa, che ha diabolicamente creato una campagna pubblicitaria accattivante ed una distrubuzione cinematografica senza precedenti. Se Medici, nelle precedenti produzioni, ci aveva abituato a quella genuina volgarità e sgrammaticatura che caratterizzava il suo Checco, oggi ci ritroviamo uno Zalone che sembra essere diventato membro onorario dell'Accademia della Crusca, facendo storcere il naso a chi aveva amato il suo precedente personaggio. Medici per certi versi sembra aver tradito l'essenza stessa del suo Checco, perdendo di quel fascino partenopeo, del suo essere popolare e popolano. Quello che fa ridere in Quo Vado, non è tanto Medici, ma bensì la realtà presentata, un Italia sempre più in crisi, ma con quella verve tutta italiana del non arrendersi mai. Vizi e virtù degli italiani, sono ben presentati, con un linguaggio cinematografico semplice immediato, senza tanti fronzoli o presunzioni di genere. Se c'è qualcosa, che più di altre non si riesce a perdonare al nostro Checco è il finale, con un buonismo incongruente, un presuntuoso perbenismo. Un finale che mostra un Checco maturo, ma tristemente meno divertente.

Barbara Pappalardo

Commenti (0)

Nessun commento

Vota questo FILM

"GUARDABILE"

Gradimento

Media

5.75

Votanti

2

Per votare devi accedere nel KavusClub!

Chi ha votato


HORROR ZONE

a cura di Federico Frusciante
Clicca qui per entrare nella sezione HorrorZone

CLASSIFICA TOP

I 3 migliori film di sempre secondo il KavusClub
Clicca qui per la classifica generale

CLASSIFICA FLOP

I 3 peggiori film di sempre secondo il KavusClub
Clicca qui per la classifica generale