Schede Film: 3302 | Schede Serial: 0 | Recensioni: 2373 | Iscritti: 26

Revenant - Redivivo

Foto Revenant - Redivivo Film, Serial, Recensione, Cinema

Fotogallery



Nord Dakota, 1823: il trapper Hugh Glass, assunto come guida per una battuta di caccia alla ricerca di pelli e pellicce, sfugge a un attacco di indiani Ree, durante il quale comunque vengono uccisi pił di 30 uomini della spedizione. Con lui si salvano una dozzina di uomini, tra cui anche il figlio adolescente Hawk, avuto dalla moglie della tribł Pawnee, uccisa anni prima durante un attacco di soldati al loro villaggio indiano. Preoccupati dal fatto che gli indiani sono sulle loro tracce, gli uomini abbandonano la barca su cui stanno ridiscendendo il fiume, nascondono le pelli salvate dall'attacco degli indiani e decidono di tornare al loro villaggio a piedi, preferendo la prospettiva di settimane di cammino al freddo alla possibilitą di venire accerchiati e attaccati lungo il corso del fiume.

Titolo originaleThe Revenant
Regia Alejandro Gonzįlez Ińįrritu
Cast Tom Hardy, Leonardo DiCaprio, Domhnall Gleeson, Will Poulter, Paul Anderson, Lukas Haas, Brendan Fletcher, Javier Botet, Brad Carter
GenereAvventura
Anno2015
Durata 156'
ProdU.S.A.
ProduzioneNew Regency Pictures, Anonymous Content, RatPac Entertainment
Distribuzione20th Century Fox
Sitowebhttp://www.foxmovies.com/movies/the-revenant

Trailer

Recensioni (1)

Kavus Film Cinema
Kavus
7.5

I due pezzi forti del film sono senz'altro la consolidata e abile regia di Inarritu e una fotografia crepuscolare di alto livello (quella di Emmanuel Lubezki, alla caccia del 3° Oscar consecutivo). Diciamolo prima e senza fronzoli perchè nei giorni antecedenti l'uscita della pellicola in sala si è parlato solo ed esclusivamente della 'grandiosa' interpretazione di Di Caprio, che è si di alto livello, ma che appunto non è la cosa migliore dell'opera del regista messicano.
Piuttosto quello che si prova dopo la scena finale è una sensazione di effimero appagamento visivo che neanche la lunga durata della pellicola riesce a colmare: il film ci porge sicuramente una serie di stoccate sceniche di grande impatto, come l'assalto iniziale degli indiani (una battaglia cruenta che personalmente ha rievocato quella iniziale di Spielberg in 'Salvate il soldato Ryan') e la furente lotta tra Glass e un orso possente, ma che, alla fine dei conti, risultano essere una serie di episodi ben congegnati e rattoppati insieme per riempire una storia dai contenuti quasi del tutto assenti. La sceneggiatura infatti è spicciola e trae forza dal solo fatto di essere basata da una storia vera (si può infatti supporre che sia stato tutto enfatizzato più del dovuto). L'inserimento della parte rievocativa spirituale è un espediente apparso come un furbo tentativo (mal riuscito) per cercare di risolvere la faccenda.
Perciò il film, in conclusione, potrebbe essere 'educativo' sotto l'aspetto tecnico ma non del tutto appagante per chi è a caccia, come me, di contenuti più ricchi e memorabili a tempo indeterminato.
Un film-spettacolo assolutamente da vedere per chi ama soprattutto l'azione e le missioni impossibili, sia ben chiaro, ma che non va oltre dall'essere un buon film. E per tornare al tormentone 'Academy' Di Caprio, l'oscar lo vincerà (perchè quest'anno la concorrenza non pone neanche tanti pericoli) ma lo avrebbe di gran lunga meritato in altri ruoli passati (il cameo in DJANGO di Tarantino o THE WOLF OF WALL STREET di Scorsese).

 

Commenti (0)

Nessun commento

Vota questo FILM

"GRAN BEL FILM"

Gradimento

Media

7.17

Votanti

3

Per votare devi accedere nel KavusClub!

Chi ha votato


HORROR ZONE

a cura di Federico Frusciante
Clicca qui per entrare nella sezione HorrorZone

CLASSIFICA TOP

I 3 migliori film di sempre secondo il KavusClub
Clicca qui per la classifica generale

CLASSIFICA FLOP

I 3 peggiori film di sempre secondo il KavusClub
Clicca qui per la classifica generale