Schede Film: 3302 | Schede Serial: 0 | Recensioni: 2373 | Iscritti: 26

Seven

Foto Seven Film, Serial, Recensione, Cinema

Fotogallery



Il film è basato sulle indagini di due detective, uno giovane (Brad Pitt) e uno prossimo alla pensione (Morgan Freeman), su una serie di omicidi seriali che ripercorrono i sette vizi capitali (gola, avarizia, accidia, lussuria, superbia, invidia e ira). l killer (Kevin Spacey) misterioso non lascia traccia alcuna delle proprie malefatte se non pochi indizi volontariamente disseminati per guidare le forze dell'ordine tra un omicidio e l'altro.

Titolo originaleSe7en
RegiaDavid Fincher
CastMorgan Freeman, Brad Pitt, Kevin Spacey, Daniel Zacapa, Gwyneth Paltrow, John Cassini, Bob Mack, Peter Crombie
GenereThriller
Anno1995
Durata127, 15 Dicembre 1995
ProdU.S.A.
ProduzionePhyllis Carlyle, Arnold Kopelson
DistribuzioneCecchi Gori Home Video
Sitoweb www.se7enmovie.com

Trailer

Recensioni (1)

Barbara Film Cinema
Barbara
8

David Fincher ci regala la trasposizione cinematografica del romanzo di Andrew Kevin Walker. Se Seven, non è ancora stato riconosciuto come un vero film cult, esso però rimane ancora uno dei migliori thriller “commerciali” degli ultimi venti anni. Seven è un thriller psicologico oltre che un film poliziesco, un thriller serratissimo e pieno di suspense, che rivela la sua vera natura solo nelle ultime scene finali. Sicuramente, alla buona riuscita dei film, non solo un ruolo fondamentale è stato giocato dalla bravura di Fincher (ormai da anni consacrata), ma anche un cast eccezionale e colossale (Brad Pitt, Morgan Freeman, Kevin Spacey) che  è riuscito a creare dei personaggi perfettamente realistici. Quello che colpisce di Seven è la sua trama, un girone infernale fin troppo realistico. Sappiamo come l’elemento religioso, scuota le coscienze anche del più miscredente. Lo spettatore, non può non rivedersi nei personaggi che hanno peccato e per questo puniti e nemmeno può sfuggire dalla verità (seppur scomoda), che il killer “predicatore” ci presenta, attraverso quei dialoghi che hanno la veste di un sermone.  Se il film, ha delle pecche, una sicuramente è quella di non aver troppo investito sull’indagare e mostrare in maniera più minuziosa la personalità del feroce killer, per il resto rimane un ottimo film (nel suo genere) da rivedere negli anni.

Barbara Pappalardo.

Commenti (0)

Nessun commento

Vota questo FILM

"CAPOLAVORO"

Gradimento

Media

8.83

Votanti

3

Per votare devi accedere nel KavusClub!

HORROR ZONE

a cura di Federico Frusciante
Clicca qui per entrare nella sezione HorrorZone

CLASSIFICA TOP

I 3 migliori film di sempre secondo il KavusClub
Clicca qui per la classifica generale

CLASSIFICA FLOP

I 3 peggiori film di sempre secondo il KavusClub
Clicca qui per la classifica generale