Schede Film: 3309 | Schede Serial: 0 | Recensioni: 2373 | Iscritti: 34

Seven Swords

Foto Seven Swords Film, Serial, Recensione, Cinema

Cina, 1660. I Manciuriani hanno fondato la potente dinastia Ching e hanno preso in mano il comando dell'intero paese. All'interno delle varie comunità cinesi regna il malcontento e si accendono i focolai di diverse sommosse, capeggiate dai Maestri delle arti marziali. Per mantenere l'ordine, il principe Dokado decide di bandire la pratica delle arti marziali e assume, per far rispettare la legge, il comandante Vento di fuoco, che a sua volta progetta di distruggere il Villaggio delle Arti Marziali, un paesino di pescatori, in apparenza tranquillo, dove in realtà si riuniscono i membri della Società del Paradiso e della Terra, nemica della dinastia Ching e dei Manciuriani. Fu Qingzu, un monaco tao, esperto anche lui nelle arti marziali, viene a conoscenza del piano di Vento di fuoco e con l'aiuto dei due giovani Wu Yuanyin e Han Zhibang si reca a chiedere consiglio al vecchio saggio Bagliore nell'ombra, un Maestro di spada che vive sul Monte Paradiso insieme ai suoi quattro discepoli. Il vecchio saggio decide di aiutare i tre guerrieri e oltre a donargli le sette spade più preziose che abbia mai forgiato ordina ai suoi allievi di prendere parte alla spedizione. Inizia così l'avventura della compagnia delle 'Sette Spade... (Trama ufficiale)

Titolo originale
RegiaTsui Hark
CastDonnie Yen, Leon Lai, Charlie Young, Honglei Sun, Yi Lu, So Yeun Kim, Kar-leung Lau
GenereAvventura
Anno2005
Durata144 '
ProdHong Kong
Produzione
DistribuzioneMedusa
Sitoweb

Recensioni (1)

Superficie 213 Film Cinema
Superficie 213
8.5

Finalmente il grande Tsui Hark torna con un film degno del suo nome . Bellissimo esempio di wuxia che poco concede agli svolazzamenti e che relega gli effetti speciali in un angolino. La storia e' chiaramente ispirata a I SETTE SAMURAI di Kurosawa ,ma non e' un male,visto che il regista di Hong Kong ci mette parecchio del suo regalando due ore e mezza di puro spettacolo cinematografico. Le coreografie dei combattimenti sono splendide la regia di Hark ha del magico,riesce a stordirti grazie ad un'inquadratura inaspettata dietro l'altra ,la fotografia spazia da tonalita' calde e sfumature rosse fino a tonalita' fredde e virate verso il blu che rendono perfettamente le azioni dei personaggi e le loro emozioni. Sceneggiatura precisa,non originalissima,ma ben scritta,senza cadute di tono il ritmo - sempre elevato nonostante non ci siano moltissime battaglie - e molto bravi tutti gli attori - menzione al cattivo di turno ...veramente convincente - . La polvere ed il sangue non mancano in questo bellissimo film di cappa e spada che regala negli utlimi venti minuti i migliori combattimenti dai tempi di THE BLADE ,sempre del grandioso Hark. Molta critica specializzata - Kezich in testa - definisce il regista come un mestierante di poco conto e dimostra ancora una volta come la loro visione sia vecchia e sinceramente ancorata a sterili sbarramenti di "genere". Un 'ultima annotazione: Hark crea un mondo "cinematografico" cosi' ampio e pieno di personaggi - che appaiono anche per pochi minuti ma che restano indelebili nello sgaurdo... - che ci si potrebbero girare decine di seguiti. Uno dei migliori del 2005. Federico Frusciante

Commenti (0)

Nessun commento

Vota questo FILM

"GRAN BEL FILM"

Gradimento

Media

8.5

Votanti

1

Per votare devi accedere nel KavusClub!

Chi ha votato

FILM IN EVIDENZA


HORROR ZONE

a cura di Federico Frusciante
Clicca qui per entrare nella sezione HorrorZone

CLASSIFICA TOP

I 3 migliori film di sempre secondo il KavusClub
Clicca qui per la classifica generale

CLASSIFICA FLOP

I 3 peggiori film di sempre secondo il KavusClub
Clicca qui per la classifica generale