Schede Film: 3309 | Schede Serial: 0 | Recensioni: 2373 | Iscritti: 35

Severance - Tagli al personale

Foto Severance - Tagli al personale Film, Serial, Recensione, Cinema

Fotogallery



Un gruppo di dipendenti addetti alle vendite in Europa della Palisade, una multinazionale che fabbrica armi, vengono invitati dall'azienda a trascorrere un weekend tra le montagne ungheresi per favorire lo spirito di corpo. Nel corso del soggiorno, il gruppo viene decimato da misteriosi omicidi. Sembra che, insieme ai consueti inconvenienti di viaggio, piccoli o grandi, incomba su loro un killer in cerca di vendetta...(Trama ufficiale)

Titolo originale
RegiaChristopher Smith
CastDanny Dyer, Laura Harris, Tim McInnerny, Toby Stephens, Claudie Blakley, Andy Nyman, Babou Ceesay, David Gilliam
GenereHorror
Anno2006
Durata
ProdGran Bretagna
Produzione
DistribuzioneMedusa
Sitoweb

Recensioni (1)

Superficie 213 Film Cinema
Superficie 213
7

Cristopher Smith ha esordito un paio d'anni fa con CREEP un filmetto passabile e nulla piu'. Quindi mi aspettavo poco o nulla da questo film. Invece nonostante questo SEVERANCE non sia una perla ,ci sono ottimi spunti ed un ritmo in crescendo che credevo sconosciuto al regista ,visto che il suo Creep era debole proprio perche' il ritmo a meta' film scemava sempre piu' fino ad un moscio finale. Naturalmente l'originalita' non e' il punto di forza della pellicola,che pero' riesce ad amalgamare molti "spunti" gia' visti - si va dall'ambientazione est europea alla HOSTEL fino all'avventura thriller di UN TRANQUILLO WEEKEND DI PAURA - in un frullato comunque gustoso. Bravi gli attori - Andy Nyman ,Tim McInnerny,Laura Harris ,Levente T÷rk÷ly tra gli altri - e di buon mestiere la fotografia,per una pellicola che ha nell'ironia e nel piccolo ma gustoso risvolto politco sociale che caratterizza la visione i suoi veri punti di forza. Naturalmente ci sono buone scene splatter,ben gestite nella messa in scena,ed il versante horror della pellicola funziona bene - nonostante qualche calo dovuto piu' che altro ad una sensazione di deja vu che ogni tanto sale -,pero' le cose che funzionano meglio sono l'ironia nera e tutta la parte di sceneggiatura che batte proprio sull'assurdita' di personaggi che costruiscono armi - e ci sono stilettate verso i conservatori antiterroristi che non ci si aspettano in una pellicola del genere.. - e che dalle stesse vengono fatti fuori. Insomma,una pellicola gradevole,ben fatta, con punte alte - il boss che spara con un'arma gigantesca e che abbatte per sbaglio un aereo e' d'antologia.. - e con qualche scivolone,ma che divertira' sicuramente gli amanti del genere. Federico Frusciante

Commenti (0)

Nessun commento

Vota questo FILM

"GRAN BEL FILM"

Gradimento

Media

7

Votanti

2

Per votare devi accedere nel KavusClub!

FILM IN EVIDENZA


HORROR ZONE

a cura di Federico Frusciante
Clicca qui per entrare nella sezione HorrorZone

CLASSIFICA TOP

I 3 migliori film di sempre secondo il KavusClub
Clicca qui per la classifica generale

CLASSIFICA FLOP

I 3 peggiori film di sempre secondo il KavusClub
Clicca qui per la classifica generale