Schede Film: 3309 | Schede Serial: 0 | Recensioni: 2373 | Iscritti: 34

Turistas

Foto Turistas Film, Serial, Recensione, Cinema

Fotogallery



Durante una vacanza in Brasile, un gruppo di giovani turisti composto da tre americani, due inglesi e un'australiana, rimane bloccato in una localitÓ sconosciuta dopo che l'autobus su cui viaggiava viene distrutto in un pericoloso incidente stradale. I ragazzi devono attendere alcuni giorni prima dell'arrivo di un nuovo mezzo di trasporto, cosý decidono di accettare la proposta di Kiko, un ragazzo brasiliano conosciuto nel frattempo, che propone loro un alloggio presso suo zio Zamora. Dopo un lungo e straziante viaggio nella giungla, il gruppo giunge a destinazione ma al posto della prospettata ospitalitÓ riceve un'accoglienza tutt'altro che amichevole...(Trama ufficiale)

Titolo originale
RegiaJohn Stockwell
CastJosh Duhamel, Melissa George, Olivia Wilde, Desmond Askew, Beau Garrett, Max Brown, Agles Steib, Miguel Lunardi
GenereHorror
Anno2006
Durata89 '
ProdU.S.A.
Produzione
Distribuzione
Sitoweb

Recensioni (1)

Superficie 213 Film Cinema
Superficie 213
4

John Stockwell e' un regista davvero mediocre. Ogni suo film e' girato bene tecnicamente ma e'sempre anche noioso e stupido all'eccesso. Eppure e' stato sul set con uno come Carpenter - era il "buono" di Christine -. Il discorso in questo orroretto scolastico e pieno di ruberie non cambia. Stockwell e' piu' interessato ai corpi muscolosi dei suoi attori che non allo sviluppo coerente di una vera storia. Infatti tutta la prima parte del film e' messa in scena come uno spot di una crema abbronzante e la sceneggiatura e' talmente ridicola che si stenta a crederci. Un esempio della scempiaggine generale e' la reazione dei protagonisti al loro incidente quasi mortale sull'autobus. Nessuno che abbia un po' di apprensione per l'accaduto od un minimo di shock,tutti al mare a fare il bagno ed ubriacarsi dopo circa due minuti dall'accaduto. Un vera bella partenza,non c'e' dubbio. Non che il film prosegua meglio. Fino alla prima oretta ci tocca sorbirci il viaggio di un gruppo di deficienti che non riescono a capire neanche cosa stanno facendo. Poi un po' di riprese sott'acqua per riempire - che durano un'infinita' e che sono davvero esteuanti - ed infine negli ultimi venti minuti si assiste ad un'operazione un po' gore - ma non troppo - che neanche sfiora il realismo dei veri horror - basta citare BUIO OMEGA di Massaccesi- ed ad un'altra serie di sequenze subacquee che stenderebbero anche il piu' sprovveduto al mondo. Sta tutto qui questo filmetto pessimo,che non sorprende mai e che e' girato e montato proprio come un film del genere non dovrebbe - e non bisogna andare poi cosi' lontano nel tempo per trovare paragoni con un film del genere coi tempi giusti,basta citare il derubato HOSTEL -. Davvero un filmetto insulso - ed anche non troppo velatamente razzista.. -che piacera' solo a chi e' di bocca buona. Federico Frusciante

Commenti (0)

Nessun commento

Vota questo FILM

"MEDIOCRE"

Gradimento

Media

4

Votanti

1

Per votare devi accedere nel KavusClub!

Chi ha votato

FILM IN EVIDENZA


HORROR ZONE

a cura di Federico Frusciante
Clicca qui per entrare nella sezione HorrorZone

CLASSIFICA TOP

I 3 migliori film di sempre secondo il KavusClub
Clicca qui per la classifica generale

CLASSIFICA FLOP

I 3 peggiori film di sempre secondo il KavusClub
Clicca qui per la classifica generale