Schede Film: 3302 | Schede Serial: 0 | Recensioni: 2373 | Iscritti: 26

Videodrome

Foto Videodrome  Film, Serial, Recensione, Cinema

Direttore di un canale di una TV privata, specializzatasi nel genere porno, Max Renn capta un giorno uno strano programma, in cui si possono vedere torture ed assassini. E' un tecnico della stazione che é riuscito nella impresa di trovare le relative immagini, che sono prodotte per il programma intitolato "Videodrome" - emesso, a quanto poi si saprà, da Pittsburg - nel quale figura come conduttore un certo Brian. Ma Brian, come Max, affascinato e sconvolto, accerterà in prosieguo, è morto da tempo: é solo un nastro che lo presenta e così, grazie anche alla figlia di costui - Nicky - Max verrà immesso in un delirio di allucinazioni e poi di delitti, dovuti alla dittatura ipnotica che Barry Convex, il direttore di Videodrome, esercita su di lui come su altri. (Trama ufficiale)

Titolo originale
RegiaDavid Cronenberg
CastJames Woods, Deborah Harry, Sonja Smits, Lee Carlson
GenereHorror
Anno1983
Durata90 '
ProdU.S.A.
Produzione
DistribuzioneUniversal
Sitoweb

Recensioni (1)

Superficie 213 Film Cinema
Superficie 213
10

Cronenberg e' un geniaccio riconosciuto ormai anche dai critici piu' restii verso la sua opera,che mette insieme una manciata di titoli capolavoro tra i quali e' impossibile non inserire questo VIDEODROME del 1983. Il regista canadese mette in scena con una forza incredibile e con una fantasia fuori dal comune un film cyberpunk,che unisce il thriller,la sci-fi,l'horror in un calderone affascinante e sempre perfetto sotto ogni aspetto. Dal punto di vista tecnico la pellicola e' formidabile,la fotografia,la colonna sonora,il montaggio,sono curatissimi e non hanno una sbavatura,gli attori sono splendidi - Woods nel ruolo della vita e Debbie Harry (Blondie per i piu')mai piu' cosi' bella e convincente - e la regia del buon Cronenberg evita ogni tipo di virtuosisimo per comcentrarsi invece sui volti dei personaggi,usando la scenografia come un pittore usa la tela e lasciando che la sua personale visione dell'evoluzione umana verso lidi "metallici" la faccia da padrone. Tantissime le sequenze d'antologia - la pistola nascosta nel ventre,la trasformazione finale,le sequenze di sesso, sono solo alcune scene da ricordare tra decine impossibili da dimenticare - e incredibile il ritmo sempre in crescendo che il talentaccio canadese imprime ad ogni frame. Insomma,un film incredibile,con degli effetti speciali eccellenti che disturba,provoca e che non puo' lasciare indifferenti. Capolavoro. Federico Frusciante

Commenti (0)

Nessun commento

Vota questo FILM

"GRAN BEL FILM"

Gradimento

Media

8.5

Votanti

4

Per votare devi accedere nel KavusClub!

HORROR ZONE

a cura di Federico Frusciante
Clicca qui per entrare nella sezione HorrorZone

CLASSIFICA TOP

I 3 migliori film di sempre secondo il KavusClub
Clicca qui per la classifica generale

CLASSIFICA FLOP

I 3 peggiori film di sempre secondo il KavusClub
Clicca qui per la classifica generale