Schede Film: 3302 | Schede Serial: 0 | Recensioni: 2373 | Iscritti: 26

Wilderness

Foto Wilderness  Film, Serial, Recensione, Cinema

Un gruppo di giovani detenuti eccessivamente violenti ed accusati di aver portato al suicidio un loro compagno di cella vengono mandati con il capitano delle guardie su di un isola deserta per imparare il rispetto nelle autorita' e per avere un'integrazione col mondo che li circonda.. Ma su quell'isola ci sara' qualcuno ad aspettarli...

Titolo originale
RegiaMichael J. Bassett
CastSean Pertwee, Alex Reid, Toby Kebbell, Stephen Wight, Luke Neal, Ben McKay, Lenora Crichlow, Karly Greene, Adam Deacon, Richie Campbell
GenereAvventura
Anno2006
Durata93 '
ProdGran Bretagna
Produzione
Distribuzione
Sitoweb

Recensioni (1)

Superficie 213 Film Cinema
Superficie 213
7.5

Dopo DEATHWATCH,il bell'esordio del 2001 ,Michael J.Bassett dirige questo revenge movie in modo convincente e senza perdere mai un colpo. Da segnalare subito l'ottima prova di tutto il cast composta dal veterano Sean Pertwee - Event Horizon,Goal!,Equilibrium,Dog Soldiers,Seven days to live tra gli altri - e dai giovani e promettenti Alex Reid,Toby Kebbell,Stephen Wight,Ben McKay,Adam Deacon,Richie Campbell. Il talento del giovane regista inglese viene fuori sin dalle prime sequenze,girate benissimo e fotografate in modo perfetto da Peter Robertson. La sceneggiatura e' dell'italiano Dario Poloni ed e' un gioiellino di suspance e cattiveria,i dialoghi sono ottimi e la descrizione dei personaggi e' precisa e mai banale. Questa pellicola unisce con forza uno stile alla Un tranquillo weekend di paura al classico "ecomovie" inserendoci un po' di horror nelle sequenze degli omicidi,decisamente splatter e crudissime - si veda la scena del primo attacco di alcuni cani che svuotano letteralmente il corpo di uno dei protagonisti - e lascia che le azioni dei caratteri si svolgano senza usare i cliche' del genere. Bassett inoltre riflette sulla condizione umana che torna ad essere selvaggia senza bisogno di filtri,quando davvero messa in pericolo e non si lascia mai distrarre da moralismi o facili scelte gore - che ripeto c'e' ma e' contestualizzato... - lasciando spesso che le bellissime scenografie naturali diano la giusta atmosfera. In conclusione quindi un film da vedere che fa ben sperare nella scena orrorifica inglese. Federico Frusciante

Commenti (0)

Nessun commento

Vota questo FILM

"GRAN BEL FILM"

Gradimento

Media

7.5

Votanti

1

Per votare devi accedere nel KavusClub!

Chi ha votato


HORROR ZONE

a cura di Federico Frusciante
Clicca qui per entrare nella sezione HorrorZone

CLASSIFICA TOP

I 3 migliori film di sempre secondo il KavusClub
Clicca qui per la classifica generale

CLASSIFICA FLOP

I 3 peggiori film di sempre secondo il KavusClub
Clicca qui per la classifica generale